Fiat 409 DSU850

..............................................................................................................................
Caratteristiche costruttive

Azienda di provenienza

:

Azienda Consorziale Trasporti (TS)

Numero aziendale

:

302

Anno di immatricolazione

:

1968

Lunghezza

:

m 8,50

Larghezza

:

m 2,50

Altezza

:

m 3,15

Massa a vuoto

:

q 79,00

Massa a carico

:

q 140,00

Carrozzeria

:

De Simon

Modello carrozzeria

:

DSU850

Telaio / Gruppi Meccanici

:

Scall D 6/U - Fiat 409.101

Motore

:

Fiat 220H

Cambio

:

Meccanico 5+1

Cilindrata

:

cmc 9161 - 6 cilindri

Potenza

:

CV 153

Posti di servizio

:

1

Posti complessivi

:

69
..............................................................................................................................
Storia

Il FIAT 409 De Simon (DSU 850 – DSU1000) è da considerare come l’autobus più longevo della storia dei trasporti di Trieste. Acquistato in quattro serie negli anni che vanno dal 1968 al 1970, due delle quali da 8,50 metri di lunghezza, DSU 850, mentre le altre da 10,00 metri, DSU 1000, ha svolto servizio sino al 2001 quando si era già costituita la Trieste Trasporti S.p.A.
Il FIAT 409 De Simon DSU850 (di lunghezza 8,5 m), era riunito in due serie, la prima del 1968 (301-306) e la seconda del 1970 (311-316) per un totale di 12 esemplari. La differenza tra queste due serie stava nel numero di posti a sedere (più numerosi nella seconda) , nella presenza della porta per l'autista (solo nella seconda) e per le porte leggermente differenti (con i vetri squadrati nella prima serie e con vetri arrotondati come i 418 nella seconda).
Gli autobus di queste due serie hanno esaurito il loro compito già nella seconda meta degli anni '80 ad eccezione di quattro vetture (302-304-305-314) che a cavallo tra gli anni '80 e gli anni '90 sono state ricostruite (cambiando la livrea da bi-verde ad arancione ministeriale) e hanno svolto servizio regolare sino alla fine degli anni '90!
Di queste la 302 radiata nell'estate del 1999 è stata recuperata, mentre la 305 ha varcato il millennio ed è stata utilizzata come trattore interno, al deposito Broletto, dalla Trieste Trasporti (anche se formalmente di proprietà ACT) sino alla demolizione avvenuta nel giugno del 2003.

Copyright inBUSclub.it - Versione 2.0